Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

ROSI SALUTA GUALDO: "E' stata un'annata molto intensa!"

STEFANO BAGLIANI

GUALDO TADINO - Alessandro Rosi lascia il Gualdo Casacastalda. L'abbiamo sentito per avere un feedback sulla stagione appena conclusa.

Com'è stata l'avventura al Gualdo Casacastalda?
«L’avventura al Gualdo Casacastalda è stata emotivamente molto intensa se così si può dire, abbiamo avuto un’ annata davvero particolare, tanti ragazzi nuovi insieme che prima di conoscersi calcisticamente hanno impiegato un po’ di tempo pena risultati iniziali quasi da retrocessione, poi abbiamo ingranato, perché la squadra era davvero competitiva e abbiamo fatto (esclusa una sconfitta a casa del Valfabbrica) 11 risultati utili consecutivi che ci hanno spinto addirittura in zona playoff. Nell’ultima parte del campionato sono mancate un po’ di forze e un pizzico di esperienza per quello che sarebbe stato però un miracolo dato il solo punto nelle prime 8 partite se si considera anche la coppa. Un cammino pieno di emozioni diviso quasi in 3 diversi campionati che ci ha portato a salvarci matematicamente a 3 partite dalla fine, quindi anche abbastanza tranquillamente.»

Vi aspettavate qualcosina di più?
«Quando sei in corsa ti aspetti sempre qualcosa in più, soprattutto quando inizi a vedere l’obiettivo abbastanza nitido, però viste le tantissime problematiche che ci sono state nell’intera annata a mio avviso la salvezza è il risultato più giusto anche se la squadra qualitativamente era davvero una delle più attrezzate del girone.»

Ora cosa hai in programma per la prossima stagione?
«Io e il presidente del Gualdo Casacastalda Luca Scassellati abbiamo deciso di dividere per diverse motivazioni le strade e voglio ringraziarlo per l’onestà e la trasparenza che ha dimostrato in tutto il cammino. Nella scelta della prossima squadra considererò tanti aspetti che a 30 anni iniziano a diventare fondamentali, quello che di sicuro posso assicurare è la mia serietà, la mia grande dedizione a questo magnifico sport e la mia esperienza in queste categorie oltre alle mie qualità chiaramente e la grande fame di vittoria che ho ogni volta che si parla di palloni e porte da 25 anni a questa parte!»

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 28/05/2024
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,09086 secondi