Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

TDR IN TRENTINO Allievi e Giovanissimi super: entrambe ai Quarti

TERZA GIORNATA - ALLIEVI
Piemonte Vda - Umbria 1-2

PIEMONTE VDA: Bellardone, Bosio, Giordana, Guienne, Iannacone, Nicoletta, Paradiso, Sammartino, Tallarida, Tampellini, Virardi. All. Lombardi Entrati nella ripresa: Borello, Peyronel, Sharek, Spatrisano, Villanese.

UMBRIA: Giorni, Battistini, Bura, Ferracci, Gentileschi, Laudizi, Morello, Muzhani, Nardi, Peppoloni, Smacchi. All. Graziani Entrati nella ripresa: Bonucci, Canavicci, Formoso.

ARBITRO: Lanotte di Trento

RETI: 18’pt Smacchi (U), 23’ pt Bura (U) rig., 2’st Tampellini (P)

NOTE: 22’st espulso per doppia ammonizione Peppoloni (U)

TRENTO MEANO - Vince 2-1 l’Umbria contro il Piemonte Vda nella gara più difficile e si qualifica così ai quarti. Iniziano bene i piemontesi con Tallarida: Giorni allontana coi piedi. Al 18’ gli umbri trovano il vantaggio con Smacchi che spiazza il numero uno avversario. I ragazzi di Graziani capiscono che è il momento di affondare il colpo e al 22’ Bura si guadagna il calcio di rigore. Dal dischetto va lo stesso Bura che realizza lo 0-2. Al 34’ ci prova prima Muzhani prima e Smacchi poi, ma il Piemonte si salva. Le due squadra giocano a viso aperto. Al 37’ tornano a riaffacciarsi in avanti i piemontesi: Tampellini dal limite si gira bene e va al tiro, angolato, ma è provvidenziale Giorni a deviare in angolo. Al 39’ è la volta di Virardi, rasoterra il suo, a lato di pochissimo. Chiude in avanti l’Umbria, che va alla conclusione con Gentileschi: vola Bellardone. Nella ripresa, bastano due minuti al Piemonte Vda per riaprire la gara, grazie a Tampellini. L’Umbria soffre, e lo sapeva, al 10’ il colpo di testa di Tallarida si spegne a lato. Al 18’ ci prova Bura: allontana il portiere. Al 22’ Tampellini di testa conclude alto. Al 23’ l’Umbria rimane in inferiorità numerica: secondo giallo per Peppoloni che finisce anzitempo sotto la doccia. Al 26’ ancora Piemonte con Spatrisano, al 29’ invece è Guienne a mettere i brividi alla retroguardia dell’Umbria. Al 33’ Nardi serve Morello che di testa da due passi manda a lato. Al 34’ Villanese per i piemontesi costringe la difesa umbra a rifugiarsi in corner. Al 37’ Giorni salva il risultato, chiudendo la saracinesca a Spatrisano. Nel finale è un assedio, ma l’Umbria resiste vincendo 2-1.

L'ALTRO RISULTATO DEL GIRONE: Campania - Lombardia 0-1

CLASSIFICA

Lombardia 6
Umbria 6
Campania 6
Piemonte VdA 0

L'Umbria passa come seconda

Accoppiamento Quarti: UMBRIA-MARCHE

TERZA GIORNATA - GIOVANISSIMI
Piemonte Vda - Umbria 0-2

PIEMONTE VDA: Allamano, Bianco, Camarlinghi, Carosso, Eliotropio, Gallo, Martello, Picchiardo, Pesce, Rosset, Xhumaqi. All. Frasca Entrati nella ripresa: Morone, Barbieri, Piccaluga, Fauli, Procopio.

UMBRIA: Breccolotti, Brevi, Convito, Dedja, Giustini, Pellegrini, Piombini, Schiarea, Segoloni, Sensidoni, Teodori. All. Parbuoni Entrati nella ripresa: Mocci, Tiradossi, Ingrao, Boriosi, Cioffi, Piancatelli.

ARBITRO: Piccolo di Rovereto

RETI: 13’pt Sensidoni (U), 24’ st Tiradossi (U)

TRENTO MEANO- L’Umbria batte 2-0 il Piemonte Vda e con 7 punti passa il turno qualificandosi ai quarti di finale. Al 3’ subito umbri pericolosi: il cross di Teodori attraversa tutta l’area, esce il portiere ma l’azione sfuma. Un minuto dopo risponde il Piemonte Vda con Pacchiardo, ma il suo tiro a girare finisce a lato di pochissimo. Ci prova poi Camerlinghi che di testa manda alto. Al 7’ di nuovo l’Umbria con Schiarea, il tiro non sembra irresistibile, ma sbatte sul palo. Al 13’ invece è Camerlinghi a concludere per i piemontesi a lato di un soffio. Al 19’ ancora Camerlinghi, si smarca bene, ma non inquadra lo specchio della porta. Al 27’ ancora lui , ancora Camerlinghi del Piemonte, ma è bravo Breccolotti a chiudergli lo specchio. Lo stesso numero uno umbro, oggi all’esordio dopo le due gare giocate da De Leo, si ripete su Picchiardo parando in due tempi. Al 29’ si riaffaccia in avanti l’Umbria con Brevi dalla distanza. Allo scadere ci prova Rosset dal limite con palla di pochissimo alta sopra la traversa. La gara è tirata, gli umbri faticano a trovare i varchi giusti, al cospetto dei piemontesi che apparsi più insidiosi. Il primo tempo si chiude sullo 0-0. Nella ripresa al 3’ il rasoterra di Pesce per i piemontesi, palla tra le braccia di Breccolotti. Al 13’ si sblocca il risultato con Sensidoni che appostato sul secondo palo trafigge Allamano per lo 0-1. Al 23’ si fa rivedere il Piemonte con Rosset dalla distanza, ma al 24’ l’Umbria raddoppia: dalla destra Giustini serve Tiradossi che non sbaglia, mettendo alle spalle del numero uno piemontese. Nel recuperano gli umbri sfiorano anche il tris con Brevi e Cioffi appena entrato. Al triplice fischio inizia la festa: l’Umbria è ai quarti.

CLASSIFICA

Umbria 7
Campania 5
Piemonte VdA 2
Lombardia 1

sorteggio effettuato: UMBRIA-VENETO

Nella foto la squadra Giovanissimi

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 10/04/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,34214 secondi