Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

VIRTUS FOLIGNO, PROTASI:"Prima pensavamo alla salvezza, ora invece..."

FOLIGNO - Salutare ritorno al successo per la Virtus Foligno che metabolizza subito la caduta di Campello sul Clitunno regolando sul campo amico il Palazzo e rilanciandosi nelle alte sfere della graduatoria. La caduta del BM8 Spoleto permette di scavalcare proprio gli spoletini e di ritrovarsi dunque, a braccetto della Clitunno, al terzo posto.

"Una vittoria fortemente voluta - sottolinea un raggianta Giampiero Protasi (nella foto) -, siamo stati quadrati un po' in tutti i reparti, abbiamo sofferto solo in avvio, ma loro sono una squadra ben organizzata, tenace. L'essere andati presto in vantaggio in qualche modo ci ha agevolato, ma siamo anche riusciti a contenere abbastanza bene la loro reazione, hanno preso anche un palo in effetti. Abbiamo sofferto un pochino su due-tre palle inattive invece nella ripresa abbiamo subito pochissimo, il nostro portiere non ha fatto parate".

Nella ripresa dunque meglio che nel primo tempo: funziona la cura Pettinelli?

Free Image Hosting at FunkyIMG.com
"Assolutamente si, fisicamente la squadra sta crescendo, il lavoro di Pettinelli si sta cominciando a vedere. Anche a Campello abbiamo costruito due occasioni limpide alla fine, Clitunno messa sotto anche a livello atletico".

Virtus Foligno di nuovo al terzo posto!
"La squadra sta risponendo bene e c'è davvero un grande gruppo e questo sicuramente potrà portarci lontano, da come vedo il calcio io è così. Stiamo facendo grandi sforzi come società e la squadra sta regalando grandi soddisfazioni, del resto l'organizzazione fa gruppo. Domenica di fronte avevamo una squadra che arrivava da un pari a Bevagna e da una bella vittoria casalinga. Del resto Gambacorta lo conosco, è un allenatore molto in gamba, un signor allenatore, squadra ben messa in campo, che soffre poco".

Domenica a Cerqueto, squadra che ha sbancato il 'Blasone'!
"Trasferta insidiosa, vengono da una pesante vittoria con la Vis Foligno e in casa sono ancor più pericolosi. Per noi è un test importante per verificare che squadra siamo, che stoffa abbiamo. Noi ce la metteremo tutta per fare il nostro meglio".

Ma l'obiettivo reale della Virtus Foligno qual è?
"All'inizio avevamo pensato ad una tranquilla salvezza, senza troppe problematiche. Ora siamo lassù e dunque vediamo. I campionati però si vincono a gennaio-febbraio e molto dipenderà dal mercato di riparazione, il girone di ritorno spesso è completamente diverso dall'andata. Se noi a gennaio saremo ancora lassù potremmo direi di essere da play off".

Solo play off?
"Si si, assolutamente, il campionato per me lo vince il Clitunno, sarà un caso se lo vince un'altra squadra!"

A cura dell'Ufficio Stampa della Virtus Foligno

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 16/11/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,88808 secondi