Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

FOLIGNO, BATTESIMO AL CAMPO DE LI GIOCHI - Tofi: "Puntiamo in alto!"

Il numero uno: "Il nostro è un movimento di 500 tra bambini e ragazzi, la prima squadra è la punta dell'iceberg, ma puntiamo ad una posizione medio-alta", Armillei più cauto ma determinato: "Dopo due stagioni di vittorie, prima di tutto pensiamo a mantenere la categoria"

FOLIGNO - Il pericolo maltempo non ha fermato la bellissima serata di presentazione del Foligno Calcio. L’evento più atteso dell’estate da parte dei tifosi nel luogo della passione folignate per eccellenza, il “Campo de li Giochi” dove si svolge la Quintana.

Da qui il Foligno proverà a prendere il volo nell’anno che vede i Falchi al ritorno in Serie D dopo tre anni. Una presentazione che ha visto svelate le nuove maglie, sfilare il Settore Giovanile bianco-azzurro e quello delle società affiliate al progetto, la Fulginium e il Sant’Eraclio.

Onori del caso ovviamente a tutta la dirigenza. Davanti a un folto e caloroso pubblico che ha riempito gli spalti di Via Nazario Sauro, il presidente Guido Tofi ha così parlato:
«Ringrazio tutti i soci del Foligno che con passione e impegno danno forma e anima al progetto; gli sponsor che danno sostanza ed affidabilità; tutti coloro che quotidianamente mandano avanti la macchina. Credo tanto nel lavoro di squadra, e noi siamo una squadra grande ed eterogenea. Anche l’Amministrazione Comunale può dare il suo contributo, se lo riterrà opportuno, a ricostruire il rapporto empatico tra squadra e città. Noi andiamo avanti con il principio in base al quale ognuno deve contribuire in base alle proprie possibilità: siamo felici per come sta andando l’azionariato popolare. La Prima Squadra è solo la punta dell’iceberg di un movimento che coinvolge 500 tra bambini e ragazzi. Crediamo di aver allestito una compagine di ottimo livello: puntiamo a un piazzamento tranquillo, medio-alto, con l’obiettivo di valorizzare i nostri giovani. Se negli anni passati eravamo obbligati a vincere, ora invece dobbiamo strutturarci bene, constatando il reale interesse della città intorno a noi».

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

A rappresentare l’ Amministrazione Comunale l’assessore all’urbanistica Marco Cesaro e il vice-sindaco Riccardo Meloni, che con entusiasmo ha portato il saluto del sindaco Stefano Zuccarini:
«Il presidente Tofi e tutta la dirigenza vanno ringraziati: chi svolge determinate attività è sempre il benvenuto. A Foligno abbiamo vissuto lustri importanti, ma anche un momento molto buio che ci avete permesso di superare. Grazie a voi abbiamo rivisto le stelle. Come Amministrazione saremo al vostro fianco: Forza Foligno!».

Madrina della serata la bellissima conduttrice di Sportitalia Federica Bertoni; ospite speciale invece Raoul Maiuli, che con le sue barzellette ha spopolato alla trasmissione “La Sai L’Ultima” e che ha reso ancora più divertente questa presentazione a cui la società ha dimostrato di tenere tantissimo.

Poi è stata la volta dello staff tecnico e dei calciatori, tutti applauditissimi, che hanno sfilato uno alla volta accompagnati da un bambino della Scuola Calcio.

Davvero carico il tecnico Antonio Armillei:
«Dopo due anni di vittorie, partiamo con l’obiettivo minimo di mantenere la categoria. Poi il traguardo finale ce lo costruiremo partita per partita noi in campo e voi (rivolto ai tifosi, ndr.) sugli spalti. Proveremo a far divertire il nostro pubblico, affrontando ogni sfida come se fosse una finale».

SCARICA LA NOSTRA APP  

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 25/08/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,07644 secondi