Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

VETRINA JUNIORES - I piu' e meno della categoria (10 dicembre 2019)

RUBRICA A CURA DI STEFANO GOBBI

Se avete notizie particolari o volete segnalare fatti importanti capitati sui campi della juniores nazionale o regionale sia A/1 che A/2, potete scrivere a info@settecalcio.it

LA RIFLESSIONE - Giungono lamentele per direzioni di gara in partite Juniores che si svolgono nella stessa città della sezione dell’arbitro designato.
A noi poco interessano le proteste circa rigori concessi o decisioni sulla partita ma non possiamo non dare voce al disagio di queste squadre a cui pensiamo sia dovere rispondere.
Queste lamentele sono giustificate? Non lo sono? Possono essere evitate?
Premesso che la contrazione dei costi di gestione è obiettivo principale anche nel mondo sportivo, riteniamo utile l’impiego di arbitri giovani appartenenti alla sezione della stessa città dove si svolge la partita e ciò per diminuire i rimborsi spese. È una logica economica e funziona così: volenti o nolenti.
A noi piace pensare che l’arbitro che dirige nella città di residenza sia per assunto imparziale ma essendo noi umani cerchiamo nelle nostre manchevolezze di poter addossare ad altri i nostri errori.
Come si evitano le polemiche? Proponiamo la presenza anche nelle partite Juniores di osservatori arbitrali e ciò per garantire sia la prestazione dell’arbitro in campo che il sorgere delle polemiche. Tutto semplice? No. Una simile proposta andrà valutata anche sotto l’aspetto economico perché comporta delle spese. Di sicuro però le polemiche diminuirebbero.

JUNIORES NAZIONALI – GIRONE F

Il campionato è sospeso e riprenderà dopo le feste di fine anno.

JUNIORES REGIONALE A1

SQUADRA COPERTINA – Nestor. Che vittoria! I ragazzi di Matteo Faralli superano la Narnese e l’affiancano al terzo posto in classifica. Se in vetta si lotta fino all’ultimo respiro, non si scherza nel duello per la terza piazza. Sabato prossimo la Nestor va a Castel del Piano mentre la Narnese riceve la Vivi Alto Tevere Sansepolcro. Altro big match sarà Petrignano-Orvietana. Campionato noioso? Non ci pare.

DA RIVEDERE – Baldaccio Bruni e S. Sisto. Il pareggio nello scontro diretto non favorisce le due squadre. Sia i toscani (federalmente umbri) che i perugini si trovano nei play-out. Urge una riscossa fin da sabato prossimo.

RAGAZZI IN VETRINA – Fattorini dell’Orvietana. Questo ragazzo ritorna nella nostra vetrina dopo un mese. Segna gol fondamentali e non è possibile ignorare chi oltre a sapere di calcio segna gol importanti. Complimenti al ragazzo che stavolta segna al 90° la rete che permette alla squadra della Città della Rupe di continuare ad inseguire ad 1 punto la Vivi Altotevere Sansepolcro. Che ne dicono in prima squadra?

IL MISTER – Mauro Reali del Petrignano. La vittoria a Campitello permette ai biancorossi di agganciare la quinta posizione in classifica e sabato prossimo al Cicogna arriva l’Orvietana. Nella stagione arrivano proprio dai giovani le migliori soddisfazioni per la Società biancorossa che sta vivendo momenti finanziari un po’ difficili.

JUNIORES REGIONALE A2 – GIRONE A

SQUADRA COPERTINA – Branca. La spareggio per la terza posizione in graduatoria lo vince la squadra di Giacomo Venanzi. Il girone di andata può chiudere portando a soli quattro punti di distacco dalla vetta della classifica.

DA RIVEDERE – Colombella. La sconfitta di sabato allontana i perugini dalla zona play-off. Sabato prossimo la corsa potrà ricominciare contro il Ponte Pattoli terz’ultimo.

RAGAZZI IN VETRINA – Ciacci del Branca e Berliocchi del Cerbara. Entrambi segnano tre gol importanti per conquistare 3 punti.

IL MISTER – Stefano Puletti del Cerbara. La squadra stravince il derby con il Lama e si rimette in corsa per un posto nei play-off. Il girone di ritorno sarà appassionante.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

JUNIORES REGIONALE A2 – GIRONE B

SQUADRA COPERTINA – Ventinella e S. Sisto. Insieme nella vetrina più importante. Dominano il girone e sabato prossimo ci sarà lo scontro diretto a Perugia. Una partita a cui non si può mancare.

DA RIVEDERE – Pievese. Perde contro la Don Bosco e vede allontanarsi i play-off. Sabato però si ricomincia. Contro la penultima in classifica Madonna Alta Ferro di Cavallo c’è la possibilità di ripartire.

RAGAZZI IN VETRINA – Mommi, Cecchetti (2) e Mullaj del S. Sabina. Il quarto posto in classifica dei perugini passa attraverso le prodezze di questi giocatori che segnano i gol della vittoria contro il Tuoro.

IL MISTER – Mauro Giovi (nella foto) dell’Ellera. Prova e riprova alla fine il lavoro paga e basta un gol di G. Mezzasoma per superare la Trasimeno terza in classifica. Non sarà l’anno giusto ma col lavoro qualche soddisfazione la si ottiene. Se poi le soddisfazioni sono più d’una: meglio.

JUNIORES REGIONALE A2 – GIRONE C

SQUADRA COPERTINA – Vigor Nuova Gualdo Bastardo. Cala il poker in casa della Polizia Penitenziaria e recupera due punti alla Julia. Il campionato è ancora aperto

DA RIVEDERE – Nocera Umbra. Il pareggio a Foligno in casa della C4 conferma al quintultimo posto i ragazzi di Michele Berzellini e Giorgio Guanciarossa. Sabato in casa contro il Derutasannicolò urge una prova di carattere.

RAGAZZI IN VETRINA – Gianluca Boraschini (2001) della Clitunno e Filippo Mancini (2002) della Julia Spello. Con le loro doppiette decidono il match tra le due compagini. Il primo meriterebbe forse più visibilità in prima squadra ma ha davanti gente del calibro di Gjinaj, Calamita e Kerjota (e non è poco). Il secondo ancora deve scalare le vette della squadra maggiore. Entrambi mostrano intelligenza tattica ed impegno da lodare. Due ragazzi su cui si può contare e che trovano terreno fertile in due squadre (Clitunno e Julia) che cercano di giocare a calcio anche nei momenti di difficoltà.

IL MISTER – Walter Pantaleoni dell’Assisi Subasio. La vittoria sul Cascia rilancia le chance play-off della formazione assisiate. Sabato prossimo nel derby a Bevagna sarà possibile dare una svolta alla propria stagione.

JUNIORES REGIONALE A2 – GIRONE D

SQUADRA COPERTINA – Terni Est Soccer School e Todi. Sono le prime della classe e si contenderanno il posto in palio in A1. Entrambe superano le squadre terze in graduatoria. Non ce n’è per nessuno.

DA RIVEDERE – Pro Ficulle. In casa dell’Amerina perde 2-0 e si conferma al nono posto. Peccato, si poteva fare meglio come, ad esempio, avvicinare il Guardea per un posto nei play-off

RAGAZZI IN VETRINA – Svizzeretto del Sangemini. Toglie le castagne dal fuoco a mister Fabio Di Francesco che in casa dell’ultima della classe (in coabitazione) Accademia Calcio Terni stava per ottenere un risultato non preventivato.

IL MISTER – Giuseppe Laureti del Guardea. Il lavoro con i giovani non è facile. Un bravo tecnico deve essere anche uno psicologo e dee saper costruire le vittorie partendo dai momenti difficili. Così a Guardea tra alti e bassi la squadra continua a sperare di entrare nei play-off. Non sappiamo se ci riuscirà. Di sicuro sabato prossimo a Giove l’obiettivo saranno i tre punti.

SCARICA LA NOSTRA APP

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

GUARDA SETTECALCIOMERCATO WINTER - TUTTE LE TRATTATIVE

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Gobbi il 10/12/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,06161 secondi