Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

LAURETI E L'IMPRESA DEL CAMPITELLO: "Premiato il nostro grande lavoro"

Emanuele Lombardini

TERNI - L'impresa della settimana in Promozione la firma Marco Laureti (nella foto) manager 'alla Ferguson' del Campitello, che ha portato i rossoblù ternani ad una pesantissima vittoria sulla corazzata Ducato

Laureti, alla fine del primo tempo eravate sotto 2-0. Cosa è cambiato nella ripresa?

"E' cambiato che ce la stavamo giocando alla pari contro una squadra fortissima, poi abbiamo preso due gol. Negli spogliatoi ho fatto ai ragazzi una vera e propria 'paternale' ed ha funzionato. Siamo scesi in campo con tutto un altro piglio ed i risultati si sono visti".

Lavoro di squadra?

"Senz'altro. E' un gruppo che mi segue, ha capito lo spirito che serviva. Mi prendo un piccolo merito nell'aver indovinato di inserire un'altra punta nel finale e alla fine sono stato ripagato dal fatto che il gol partita lo ha segnato un ragazzo che è un mio fedelissimo, Federico Silvestri, che alleno da due anni".

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Una vittoria che per voi è come una ripartenza...

"La situazione stava diventando difficile. Questo è un gruppo di giovanissimi, sempre abituati a lottare per vincere perchè quasi tutti arrivano dal vivaio che ha sempre fatto bene, e quindi non sono abituati a trovarsi in questa difficile classifica. Vincere ci darà nuovo slancio per portare a termine la stagione al meglio sperando nella salvezza"

Adesso lei a Campitello è una sorta di Ferguson...

"In pratica sono rimasto l'unico resposabile tecnico, dalla prima squadra al settore giovanile, col soio supporto di Candelori, che anche nel gruppo di presidenza. Per me è una responsabilità grande perchè tutte le scelte passano da me. Ma per questo, se riusciamo a vincere grazie a ragazzi cresciuti con questa maglia la soddisfazione per me è doppia".

Print Friendly and PDF
  Scritto da Emanuele Lombardini il 14/02/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,88222 secondi