Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

FIFA è uno dei più grandi titoli di e-sports?

Negli ultimi anni, abbiamo visto esplodere il fenomeno degli e-sports. Da un settore di nicchia, è diventato un motore trainante del mercato videoludico.

Vista l’enorme portata del fenomeno calcistico in tutto il mondo, ci si aspetterebbe che FIFA domini anche il settore degli e-sports. Giusto?

FIFA è, al giorno d’oggi, senza alcun dubbio il gioco di calcio più giocato al mondo. Da qualche tempo poi, si è aperto anche al mondo degli e-sports con il suo FIFA E-World Cup. E sappiamo anche che la partecipazione a questo e-sport è più che nutrita.

Ma basta a fare di FIFA un vero rivale per gli e-sports più grandi al mondo? Vediamolo insieme.

Una new entry

A partire dal 2009, FIFA si è ufficialmente aperta al mondo degli e-sports attraverso la sua modalità FUT, FIFA Ultimate Team. Poi anni dopo è arrivata la FIFA e-World Cup, ovvero il grande torneo con cui FIFA seleziona i 16 migliori giocatori al mondo. Questo evento è cresciuto tantissimo col passare del tempo, e gli investimenti di FIFA per il futuro ci lasciano pensare che non abbiano intenzione di fare marcia indietro.

Per l’azienda è inutile dire che sia una fonte di reddito incredibilmente remunerativa: dal solo FUT ha incassato in un anno la bellezza di 800 milioni di dollari – e se ti interessa approfondire l’avvicinamento di FIFA agli e-sports, ti lascio un articolo su Everyeye.

Nonostante questi numeri però, FIFA non si avvicina nemmeno lontanamente al seguito che hanno altri giochi come League of Legends o Dota. I campionati mondiali di LoL nel 2019 hanno visto la bellezza di 5.8 milioni di persone che seguivano l’evento.

E-sports e casinò: un rapporto possibile?

Certo che sì! Uno dei primi effetti della creazione del mondo degli e-sports è stato proprio l’inclusione di questi eventi all’interno del sistema delle scommesse sportive.

Per quanto riguarda FIFA, da poco è stata data la possibilità di piazzare scommesse sui maggiori eventi, anche se per alcuni potrebbe sembrare strano piazzare scommesse su una partita di calcio online. Si sa, anche nel gioco ci sono varie scuole di pensiero: chi piazza scommesse, chi invece preferisce i giochi dei casinò online.

Per chi appartiene a questo gruppo, rivolgersi a un sito che insegna tecniche specifiche come contare le carte blackjack oppure conoscere le basi del calcolo delle probabilità può essere fondamentale per migliorare le proprie possibilità. Cose che invece sono impossibili con le scommesse su risultati sportivi, o e-sportivi! Ma ritornando a FIFA, come è arrivato a essere il colosso che conosciamo oggi?

Un po' di storia

Per chi di voi è nato negli anni ’90 o prima, ricorderà benissimo la rivalità che al tempo esisteva fra FIFA e PES, o Pro Evolution Soccer. Entrambi i titoli godevano di un numerosissimo pubblico, di fan accaniti e di partnership importanti. La competizione fra loro era estremamente agguerrita e i giochi si differenziavano per alcune caratteristiche.

Nel 2005 però, ci fu la svolta.

Con la riscrittura del codice di gioco di FIFA da parte di nientepopodimeno che EA, il gioco fece un salto e PES non riuscì più a stare al passo con le importanti partnership che FIFA otteneva. Ma soprattutto al supporto che otteneva da parte di EA Sport.

Da quel giorno, FIFA divenne il re indiscusso dei giochi di calcio.

Oggi PES è un free-to-play, ancora con un nutrito seguito di appassionati, ma decisamente ha smesso di essere una minaccia per FIFA. Se vuoi approfondire la storia di questa pietra miliare videoludica, ti lascio un articolo su Superscudetto.

E per gli altri sport?

Abbiamo visto come FIFA sia di gran lunga il titolo di calcio più giocato al mondo. Ma ci sono altri giochi che reggono il confronto?

Beh, in una parola, si. Un paio di esempi.

Madden, sempre un franchise EA, è il titolo più famoso dedicato al mondo del football americano. Come potete facilmente immaginare, negli Stati Uniti ha un seguito che dire impressionante è parecchio riduttivo.

E naturalmente non possiamo non citare NBA 2K, il franchise che prosegue la sua storia di successo ininterrottamente dagli anni ’90. E’ arrivato a surclassare il “suo” PES, ovvero NBA Live, e ora è il titolo re indiscusso del settore, con oltre 90 milioni di copie vendute in tutto il mondo.

Il futuro di FIFA negli e-sports?

Inutile dire che si prospetta un futuro luminoso. La lungimiranza di FIFA nel portare il loro titolo all’interno del mondo e-sport ha già cominciato a dare i suoi frutti. E non pochi.

Vista la perseveranza da parte del team nello sfruttare questo nuovo e ricchissimo mercato, ci si aspetta solo grandi cose da parte e per FIFA nei prossimi anni.

Va tenuto in considerazione però, che FIFA è entrato alla festa degli e-sport come ultimo invitato. Il podio di affluenza del mercato per molto tempo è appartenuto a giochi multiplayer fantasy di strategia in tempo reale come LoL o Dota. E scalzarli dalla loro posizione sarà estremamente difficile.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 27/01/2023
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,04271 secondi