Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

SPECIALE CRONACA - Covid, la situazione regione per regione

Il bollettino del ministero della Salute il 25 ottobre ha rilevato 21.273 nuovi casi di contagio in Italia con 161.880 tamponi effettuati. I cluster sono in aumento, con positivi segnalati in tutto il territorio: ecco dove si trovano quelli maggiormente monitorati

In Liguria, nell'ultimo aggiornamento sono 648 i nuovi positivi al coronavirus emersi dopo 4.195 tamponi. Tra i nuovi positivi, più della metà (387) sono a Genova, mentre iniziano a farsi importanti i numeri dei contagi anche a Savona (119) e, di nuovo, a La Spezia (83)

In Lombardia, sale a 11 il numero di suore Pianzoline decedute sul totale delle 56 risultate positive al coronavirus nella casa albergo dell'ordine in via Mazza a Mortara, nel Pavese. Ora, spiega la Provincia Pavese, 27 suore sono ricoverate in un centro di cura a Rivanazzano, due si trovano all'ospedale di Voghera mentre 15 asintomatiche sono rimaste nella struttura di Mortara, dove il focolaio è scoppiato intorno al 10 ottobre. Oltre alle suore sono risultati positivi anche 12 laici, fra cui il medico curante delle religiose

A Milano, sono una settantina i positivi al coronavirus tra i dipendenti degli ospedali San Paolo e San Carlo di Milano, tra asintomatici e non. Il focolaio è partito dentro il centro psicosociale, chiusi giovedì 22 ottobre per una bonifica. Altri contagiati sono amministrativi che nei giorni scorsi erano stati impiegati nei gabbiotti per la prenotazione dei tamponi in automobile

In Piemonte i nuovi casi di positività al coronavirus sono 2.287 su 12.657 tamponi. Dei nuovi casi, 360 sono considerati di origine scolastica, mentre 193 sono avvenuti nelle Rsa

In Emilia-Romagna, sono 27 i tesserati della squadra di calcio della Reggiana positivi al coronavirus. Lo comunica la società, che milita in Serie B, dopo gli esiti degli ultimi tamponi fatti sabato sera. Sono contagiati 21 giocatori e sei componenti dello staff, compresi allenatore e vice allenatore. La società fa sapere che entro mercoledì comunicherà le modalità di prosecuzione dell'attività sportiva, dopo che era stata già rimandata la partita con il Cittadella visti i precedenti casi di positività

Nelle Marche, nuovo record di positivi al coronavirus nell'ultimo bollettino: sono 521 sulla cifra anch'essa record di 2.392 tamponi testati nel percorso nuove diagnosi: 138 in provincia di Ascoli Piceno, 133 in provincia di Macerata, 121 in provincia di Ancona, 93 in provincia di Fermo, 32 in provincia di Pesaro Urbino e 4 fuori regione

In Abruzzo, segnalati altri cinque decessi nella Rsa dell'istituto don Orione di Avezzano (L'Aquila) dove, nelle scorse settimane, si è sviluppato un focolaio che ha causato complessivamente la morte di dodici anziani. Dei cinque nuovi decessi, uno è avvenuto dopo il ricovero in ospedale, gli altri al primo piano della Rsa, dov'è stato creato un reparto Covid. Secondo fonti sanitarie, nella struttura che ospitava 120 persone, le condizioni degli altri 73 positivi sarebbero sotto controllo. I 35 negativi, isolati al terzo piano, sono in buone condizioni

A Roma, all'interno dell'azienda Ama sono 55 gli addetti alla raccolta e gli operai delle rimesse contagiati. Centinaia di dipendenti sono in autoisolamento, perché entrati in contatto con colleghi positivi. La raccolta rifiuti soprattutto nel quadrante Est della città registra forti ritardi

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Nel Lazio, aumentano i contagi da Covid-19 tra i residenti nel comune di Fiumicino: nella giornata di domenica 25 sono saliti a 78, 41 in più rispetto a sabato. "Purtroppo i dati forniti dalla ASL RM3 sono davvero preoccupanti - dichiara il sindaco Esterino Montino -. La stragrande maggioranza sono contagi avvenuti in ambito familiare e buona parte sono asintomatici scoperti grazie al tracciamento. Tutte le località del comune sono interessate"

In Campania, diventano zona rossa due comuni della provincia di Caserta, Marcianise e Orta di Atella, dove nelle ultime settimane l'aumento dei contagi Covid è stato esponenziale, con incrementi rispettivamente del 448% e dell'800%. Il governatore campano De Luca ha firmato la relativa ordinanza, valida fino al 4 novembre, dalla quale è esclusa la zona industriale di Marcianise. È vietato entrare o uscire dai due comuni, tranne che agli operatori di attività sanitarie o di prima necessità. Disposto un massiccio screening sanitario sulle popolazioni dei due comuni

In Puglia, salgono a quattro i decessi tra gli anziani della casa di riposo Giovanni XXIII, ad Alberobello, dove si è sviluppato un focolaio Covid due settimane fa con 59 contagiati tra gli ospiti. È deceduto nella serata di sabato un 83enne che era ricoverato in ospedale a Bari. Due giorni fa sono decedute due donne di 94 e 98 anni, e 10 giorni fa era morto un uomo di 90 anni

Nel bollettino di domenica 25 ottobre, in Puglia sono stati registrati 515 nuovi contagi a fronte di 4.377 test per l'infezione da Covid-19. Si tratta di un calo rispetto ai 631 casi di sabato, quando però i tamponi analizzati erano circa mille in più (5.339). I nuovi casi rilevati sono 208 in provincia di Bari, 21 in provincia di Brindisi, 90 nella provincia BAT, 103 in provincia di Foggia, 43 in provincia di Lecce, 45 in provincia di Taranto, 4 residenti fuori regione, 1 provincia di residenza non nota

In Calabria, metà della giunta di Crotone è risultata positiva al coronavirus. Dopo i 79 tamponi effettuati, in seguito al contagio del sindaco Vincenzo Voce, a collaboratori e personale dell'Ente hanno dato esito positivo i test di cinque assessori. Risultato positivo anche un dipendente comunale. Tutti sono già stati posti in isolamento. Gli assessori e il dipendente che sono risultati positivi stanno bene, solo alcuni presentano lievi sintomi

In Sicilia, “sono 29 gli attuali positivi a Noto, tra questi anche 13 tra ospiti e operatori di una casa di riposo per cui è scattata la gestione delle forniture di beni nella massima sicurezza”. Lo ha reso noto il sindaco Corrado Bonfanti

In Sardegna, trenta ospiti della casa di riposo per anziani Rsa Smeralda di Padru (Sassari) sono risultati positivi al coronavirus. Lo comunica il sindaco del paese gallurese, Antonio Satta. "A seguito di comunicazione ufficiale ai nostri uffici, da parte della Rsa di Padru, vi informo, purtroppo, della presenza di 30 casi di positività fra i pazienti ricoverati in struttura. Sarà mia premura - afferma il sindaco - tenere aggiornata la popolazione non appena perverranno eventuali altre notizie. Si raccomanda di rispettare tutte le misure di prevenzione"

Fonte: tg24.sky.it

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 26/10/2020
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,06576 secondi