Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

VETRINA JUNIORES - I piu' e meno della categoria (14 gennaio 2020)

RUBRICA A CURA DI STEFANO GOBBI

Se avete notizie particolari o volete segnalare fatti importanti capitati sui campi della juniores nazionale o regionale sia A/1 che A/2, potete scrivere a info@settecalcio.it

JUNIORES NAZIONALI – GIRONE F

Nella giornata in cui il Cannara ritorna alla vittoria dopo l’inopinata sconfitta casalinga col Matelica di sabato 4 gennaio, a tenere banco è la prima vittoria in campionato dello Sporting Club Trestina. La formazione altotiberina rimane all’ultimo posto ma si toglie la soddisfazione di battere fuori casa la Sangiustese con le reti di Boriosi (2) e Sorbelli. Sabato prossimo ci sarà il derby col Foligno. I falchetti hanno conquistato un buon pareggio a Jesi e rimangono in corsa per un posto nei play-off. Il Bastia torna alle origini ed esce sconfitta dalla trasferta contro il Matelica. Sabato prossimo tra le mura amiche arriverà il S. Marino e sarà l’occasione per trovare un risultato di prestigio. Infine il Cannara. Si conferma sempre più prima della classe e cancella tutte le nubi che si erano addensate dopo la sconfitta del primo sabato dell’anno. La squadra ha fortemente voluto questa vittoria e l’ha trovata a 9 minuti dalla fine. Il primato è più che meritato.

JUNIORES REGIONALE A1

SQUADRA COPERTINA – Angelana. Il poker è servito. I ragazzi di Marco Pedetta lasciano i play-out e agganciano in classifica la Ducato superando con un netto 4-1 niente di meno che la terza in classifica Nestor. Adesso: avanti tutta!

DA RIVEDERE – Ducato Spoleto. Alla terza sconfitta consecutiva la squadra di Marco Isidori dal terzo posto precipita a +3 dai play-out. La partita di sabato prossimo contro il Gualdo Casacastalda diventa fondamentale. Gli spoletini hanno buoni valori tecnici ma sono molto imprecisi sottorete quando è il momento di finalizzare le occasioni create.

RAGAZZI IN VETRINA – Provantini, Ponziani, Testa, Cioffi e Borgobello del Campitello. Quando in un risultato eclatante (come può essere questo 5-0) non ci sono marcature plurime, significa che il gioco della squadra è tale da permettere a molti giocatori di poter realizzare un gol. Il merito? Del tecnico David Castrica, sicuro, ma a noi piace elogiare i ragazzi: attenti ai consigli del proprio tecnico e pronti a rielaborare nel gioco gli insegnamenti ricevuti inserendo nelle proprie manovre di gioco quel pizzico di fantasia che non guasta mai.

IL MISTER – Sasha Stoppini del Gualdo Casacastalda. La vittoria contro la Narnese può rappresentare una forte inversione di tendenza nel campionato dei gualdesi. Sabato prossimo contro la Ducato a Spoleto la verità. Per ora il tecnico prosegue la preparazione e invita tutti i propri giocatori ad impegnarsi in questo momento importante della stagione

JUNIORES REGIONALE A2 – GIRONE A

SQUADRA COPERTINA – FC Castello Calcio. Sarà un campionato d’attesa. Si perché con una partita in meno è solo ad un punto dal Tiferno 1919 che ha pareggiato a Branca. La squadra ha già riposato mentre il Tiferno 1919 lo farà all’ultima giornata il 4 di aprile. In mezzo ci sarà lo scontro diretto del 15 febbraio ed altre partite che renderanno ancora più emozionante la lotta tra i ragazzi di Francesco Coltrioli (nella foto) ed i cugini del Tiferno 1919.

DA RIVEDERE – Umbertide Monte Acuto. Perde in casa col Lama che, tra l’altro, sbaglia anche un calcio di rigore. Le feste sembrano avere messo un po’ di ruggine nelle gambe dei ragazzi di Aldo Palazzetti che sabato sono attesi a S. Giustino. Contro la Virtus ci saranno in palio punti importanti nella corsa al quinto posto.

RAGAZZI IN VETRINA – Sollevanti dell’Atletico Gubbio. Con il suo gol gli eugubini rosicchiano due punti al Branca nella lotta per il terzo posto.

IL MISTER – Filippo Zanchi della Polisportiva Sulpizia. La formazione toscana di Pieve S. Stefano (federalmente umbra) ottiene la prima vittoria in campionato. Se questi tre punti saranno l’inizio di una nuova e positiva fase della stagione lo si vedrà nelle prossime partite. Adesso è importante continuare a lavorare. Solo allenandosi con meticolosità si superano gli ostacoli.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

JUNIORES REGIONALE A2 – GIRONE B

SQUADRA COPERTINA – S. Marco Juventina. Il derby contro l’Ellera lo vincono i ragazzi di Nicola Castellani. La classifica piange ma è attraverso questi ‘successi’ che si cresce e si diventa una buona squadra. Adesso c’è da preparare la partita col Mantignana di sabato prossimo.

DA RIVEDERE – S. Sabina. La sconfitta interna contro il Ventinella ci può stare, l’importante è non disperare e ripartire subito con un buon risultato sabato prossimo in casa del Tavernelle.

RAGAZZI IN VETRINA – Filippo Graziani (2001). La sua rete permette alla Pievese di interrompere la serie negativa di 3 sconfitte e di riprendere il cammino verso la quinta posizione (della Trasimeno) lontana 4 punti e sabato prossimo c’è il match a Passignano. Uno dei tanti derby sulle rive del Lago.

IL MISTER – David Bisogno del Passignano. Un campionato dove non ci sono retrocessione e solo una squadra è promossa, è difficile da giocare. I ragazzi potrebbero non avere il giusto interesse verso la preparazione sportiva. Così gli allenatori di questi tornei giovanili devono reinventarsi ‘motivatori’ oltre che psicologici. Una ottima palestra per un tecnico che aspira a migliorare nella propria carriera sportiva.

JUNIORES REGIONALE A2 – GIRONE C

SQUADRA COPERTINA – Assisi Subasio. L’impresa è di quelle che rivoluzionano un campionato. I tre gol di Gaio condannano la Julia Spello prima in classifica alla prima sconfitta stagionale. La Vigor Nuova Gualdo Bastardo con una partita in più affianca i biancorossi di Nicola Appodia che ancora devono recuperare la partita contro la Giovanile Derutasannicolò. Alzi la mano chi ancora è convinto che il girone non sia interessante.

DA RIVEDERE – Giovanile Derutasannicolò. Peccato. Contro la Vigor Nuova Gualdo Bastardo i ragazzi di Francesco Nicolamarino hanno perso col minimo scarto. Dopo una partenza ad handicap, i verdi-bianco-blù hanno disputato buone gare e al di là della classifica (bugiarda) ha fatto vedere ragazzi su cui è possibile lavorare in chiave futura. La sconfitta di sabato scorso non deve quindi incidere sul morale più di tanto. Sabato ci sarà un’altra partita (contro la Polizia Penitenziaria) e sarà l’occasione per disputare un’altra buona gara.

RAGAZZI IN VETRINA – Niccolò Di Curzio (2 reti), Manuel Loretucci, Sante Stellato del Cascia. La squadra juniores casciana non viaggia nelle posizioni importanti di classifica ma le quattro reti con cui la squadra di Andrea Rasi ha vinto a Montefalco contro lo Spoleto, sono la testimonianza che a Cascia si sta lavorando per il futuro. I tre ragazzi hanno già molte presenze in prima squadra ed il Cascia dei prossimi anni conta molto sulle abilità e la serietà di questi giocatori.

IL MISTER – Pasquale Ercolano della Polizia Penitenziaria. La sua squadra vince a Foligno contro la C4 grazie ad una doppietta di Tommaso Moretti. Il bello è che proprio nella giornata di sabato il tecnico ha ottenuto l’abilitazione Uefa C per allenare le squadre giovanili. Doppi complimenti a cui sicuramente si uniranno i ragazzi che allena, orgogliosi di avere un allenatore dalle ottime doti umane oltre che tecniche.

JUNIORES REGIONALE A2 – GIRONE D

SQUADRA COPERTINA – Olimpia Pantalla. La netta vittoria a Ficulle conferma i bianco - azzurri al terzo posto in classifica. Con Terni Est Soccer School e Todi che maramaldeggiano dall’inizio della stagione non è un risultato da buttare. La squadra di Marco Cavalletti permette a quattro ragazzi differenti (Andrea Bravi, Luca Giuliani, Alessandro Giuliani e Liam De Monaco) di andare a rete. Segno di un gioco vario che potrebbe anche competere con le più forti del girone.

DA RIVEDERE – Amerina e Sangemini. Un pareggio che muove si la classifica ma che fa allontanare Olimpia e Romeo Menti. Continua però la lotta per un posto nei play-off anche se la terza posizione si allontana a +4 punti.

RAGAZZI IN VETRINA – Leonidha Hilaj (2000) del Massa Martana. È sua la tripletta con cui i rosso-blu rimangono in corsa per un posto nei play-off

IL MISTER – Damiano Mocetti della Romeo Menti. Che fatica! Con l’Accademia Calcio Terni è Riccardo Evangelisti che risolve la contesa in favore della squadra di Allerona. Il lavoro di un tecnico ha sempre necessità di qualcuno (nel calcio i giocatori) che tolgono le castagne dal fuoco nei momenti di difficoltà. La Romeo Menti è terza in classifica e il posto nei play-off sembra blindato con un pensiero (come per l’Olimpia) di poter agganciare qualche posizione più importante.

SCARICA LA NOSTRA APP

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Gobbi il 14/01/2020
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11363 secondi