Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

CASTIGLIONE DEL LAGO-PIERANTONIO: 0-1 La cronaca del match

A cura di Giorgio Fanfano (by Castiglione del Lago)

CASTIGLIONE DEL LAGO-PIERANTONIO: 0-1

Castiglione del Lago, (4.2.3.1.) Balli, Barbarossa,(12' st Galeotti), Corelli, Tondini, Mendes, Besea, Bevilacqua, Myrtollari, Ndiaye, Minuti, Dedja (12' st. Corrado), a disp. Castrini, Versiglioni, Rondoni, Montani, Treppiedi, Jeffrey. All. Simone Tomassoli

Pierantonio, (4.4.2.) Zandrini, Capati, Francioni, Gaggioli, Allegrucci, Bei, Salis M. (30' st. Piergentili), Polidori, Aronni, (23' st Scarlino), Salis Y. (23' st. Morlandi), Cesarini (11'st Sannipoli), a disp. Falconi, Piras, Hoday, Muka, Pettinelli. All. Giacomo Bruni.

Arbitro: Tinetti di Ivrea, Ass: Di Giuseppe di Terni, Silvioli di Foligno.

Rete: Dedja, autorete.  

Seconda sconfitta consecutiva per il Castiglione del Lago, tutti si aspettavano un pronto riscatto dopo il passo falso di Pontevalleceppi, invece ne è uscita fuori una partita scialba, senza ritmo e poca intensità, di fronte il Pierantonio arrivato al Lago Trasimeno per strappare almeno un punto, invece alla fine si trova tre punti d'oro che riscattano la sconfitta della domenica precedente.

Nulla di trascendentale la formazione di Mister Bruni, ma con molta umiltà si è chiusa dietro aspettando il momento giusto per ripartire, riuscendovi poche volte e ottenendo una rete davvero rocambolesca frutto di astuzia e approfittando della ingenuità del Direttore di gara che non ha ravvisato una netta spinta ai danni del difensore lacustre.

Direttore di gara che si mette subito in evidenza, in negativo, quando al 3' Ndiaye viene lanciato in area e al momento del tiro solo davanti a Zandrini viene atterrato per il facile dei rigori, ma il fischietto di Ivrea lascia proseguire.

Cosi la partita scorre nei binari del possesso palla dei locali, ma le occasioni tardano ad arrivare.

Al 33' Minuti riceve palla da Mendes ma il suo tiro di sinistro è alto sopra la traversa.

Solo al 44' si vede il Pierantonio, su una rimessa laterale il pallone arriva in area ad Aronni il quale non è pronto al tap-in vincente.

Nel 2° tempo aumenta la pressione del Castiglione del Lago che cerca di imprimere maggiore intensità, al 6' Corelli dalla fascia sinistra entra in area e il suo traversone viene ribattuto da Zandrini.

All'8' Salis M. corre sulla sinistra mette al centro dove il fratello spinge Dedja che va a sbattere contro Balli, il pallone toccato dal difensore si infila in rete per la più classica delle autoreti.

Al 21' Minuti recupera un pallone dato per perso appoggia al centro per Galeotti la cui conclusione non sortisce l'effetto sperato.

Al 25' Besea dal limite va al tiro, la sfera colpisce il braccio di un difensore ma ancora una volta l'arbitro non interviene.

33' punizione di Minuti per la testa di Besea la cui conclusione è alta, al 41' ancora Minuti al cross per Bevilacqua che tira al volo ma la mira non è precisa.

Dopo 5 minuti di recupero termina l'incontro con la vittoria degli ospiti anche se il pareggio forse sarebbe stato il risultato più giusto.

Adesso per i ragazzi di Mister Tomassoli è necessario leccarsi le ferite, voltare pagina e capire che nel calcio spesso ci sono i periodi negativi, pensare subito alla trasferta di domenica prossima e cercare di ricompattarsi, le qualità e le possibilità ci sono e sono state messe in bella evidenza. 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 29/01/2024
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,03391 secondi